Ministero per i beni e le attività culturali

Menu
Sei in: Home / Notizie / News

On the road. Tra Brescia e il Lago di Garda sulle tracce di Romani e Longobardi

Brescia, 24 febbraio 2020Fondazione Brescia Musei e il Polo Museale della Lombardia si sono incontrati grazie alla volontà comune di costruire reti sinergiche con le realtà del territorio a vantaggio del patrimonio culturale e dei cittadini.

Alla luce della determinazione  di FBM di mettere efficacemente a sistema le ricchezze della città e degli obiettivi del Polo Museale della Lombardia – diretto da Emanuela Daffra, membro anche del comitato scientifico della Fondazione Brescia Musei stessa – che promuove  la collaborazione  tra musei del territorio regionale per migliorare la qualità dei servizi offerti al pubblico, le due istituzioni hanno infatti dato il via- ed è la prima volta- a un progetto condiviso.

Sulle tracce del patrimonio di età romana e longobarda  è stata elaborata una proposta apposita per le scuole del Comune di Brescia e dell’hinterland, che arricchisce ulteriormente il palinsesto di attività che Fondazione Brescia Musei, diretta da Stefano Karadjov, dedica ogni anno alle scuole di ogni ordine e grado.

In orario mattutino è previsto un laboratorio, presso il Museo di Santa Giulia o il Parco archeologico di Brescia romana, mentre nel pomeriggio il percorso prosegue sul lago con una seconda attività da tenersi presso il sito Grotte di Catullo a Sirmione o la Villa romana di Desenzano.

Il trasferimento, a cura di Brescia Trasporti, avviene con un autobus Gran Turismo  che è  compreso nel prezzo.

Le scuole possono scegliere tra tre differenti itinerari. Il primo, “Di casa in casa. Dalle domus alle villae”, pone a confronto le tipologie abitative di età romana. Le domus, case patrizie all’interno delle mura di una città, si contrapponevano alle villae, vere e proprie abitazioni di campagna, luoghi di produzione agricola e di otium.

In mattinata gli studenti hanno l’opportunità di esplorare, nel Museo di Santa Giulia, le splendide domus dell’Ortaglia, testimonianze della vita privata, tra le meglio conservate del Nord Italia, per proseguire nel pomeriggio la visita a Desenzano alla grande e sontuosa villa romana un tempo affacciata sul lago.

La seconda proposta “In itinere. In viaggio sulle strade romane” propone un viaggio sulle tracce dell’antica via Gallica: partendo dal centro di Brixia si raggiunge l’antica Sermione mansio (odierna Sirmione). A Brescia si scopriranno gli edifici pubblici principali affacciati sul decumano massimo, mentre a Sirmione si capirà cosa era una mansio.

La terza, infine, è dedicata alla scoperta del Ducato longobardo tra Brescia e Sirmione. Partendo dall’antico e suggestivo monastero benedettino fondato a Brescia dall’ultimo Re longobardo Desiderio, l’itinerario si snoda nel pomeriggio a Sirmione sulle tracce di questo fiero popolo di guerrieri per conoscerne storia, tradizioni, abitudini e produzione artistica.

 La collaborazione tra Fondazione Brescia Musei e Polo museale regionale della Lombardia, grazie anche al supporto di Brescia Trasporti, ha permesso inoltre che il costo di ciascun itinerario riuscisse ad avere delle tariffe particolarmente accessibili per gli studenti: 19 euro per l’intera giornata.

Non resta dunque che mettersi On the Road, tra Brescia e il Lago di Garda sulle tracce di romani e longobardi e lasciarsi condurre attraverso coinvolgenti attività in una giornata intensa, ricca di emozioniscoperte, esperienze che offrono un punto di vista inedito e stimolante sul patrimonio di queste antiche popolazioni e ci portano in luoghi bellissimi.

 

LE PROPOSTE NEL DETTAGLIO

PROPOSTA 1

Di casa in casa. Dalle domus alle villae

L’itinerario pone a confronto le tipologie abitative di età romana. Le domus, case patrizie all’interno delle mura di una città, si contrapponevano alle villae, vere e proprie abitazioni di campagna, luoghi di produzione agricola e di otium.

In mattinata si esploreranno, nel Museo di Santa Giulia, le splendide domus dell’Ortaglia, testimonianze della vita privata, tra le meglio conservate del Nord Italia.
Nel pomeriggio si prosegue a Desenzano con la visita alla grande e sontuosa villa romana un tempo affacciata sul lago che conserva  porzioni significative di importanti pavimenti a mosaico.

Entrambe le visite saranno supportate da mappe pensate per fissare i punti fondamentali delle visite e per comprendere meglio le evidenze archeologiche, oltre che a stimolare l’orienteering.

 

PROPOSTA 2

In itinere. In viaggio sulle strade romane

I Romani, instancabili conquistatori, iniziavano la costruzione di una nuova città partendo dalle strade. Il percorso propone un viaggio sulle tracce dell’antica via Gallica: dal centro di Brixia si raggiungerà l’antica Sermione mansio (odierna Sirmione). A Brescia si scopriranno gli edifici pubblici principali affacciati sul decumano massimo, mentre a Sirmione, trai i resti imponenti delle cosiddette ‘Grotte di Catullo’ si capirà cosa era una mansio, una sorta di antenato delle moderne stazioni di servizio. Entrambe le visite sono completate da un laboratorio didattico:

“Tra cardi e decumani. La costruzione di un città” nel Museo di Santa Giulia

“In viaggio sulla via gallica” presso il sito delle Grotte di Catullo.

 

PROPOSTA 3

Il ducato longobardo tra Brescia e Sirmione

Il punto di partenza è l’antico e suggestivo monastero benedettino fondato a Brescia dall’ultimo re longobardo Desiderio, dove è ancora possibile ammirare la basilica di San Salvatore, dal 2011 patrimonio dell’UNESCO e la stupenda croce gemmata di Desiderio.

L’affascinante itinerario proseguirà nel pomeriggio a Sirmione, cercando in san Pietro in Mavino, tra le rovine di san Salvatore e tra gli oggetti conservati nel Museo delle Grotte le tracce di un fiero popolo di guerrieri. Ne conosceremo così storia, tradizioni, abitudini e produzione artistica.

 

INFORMAZIONI

  • Il pacchetto è prenotabile fino al 20 giugno nelle giornate di mercoledì, giovedì, venerdì, sabato
  • L’inizio della prima attività può essere alle ore 9.00, 9.30 o 11.10
  • Ogni attività nella singola sede museale ha la durata di ore 1,30
  • Il pacchetto comprende il servizio transfer con pullman Gran Turismo dotato di 54 posti a cura di Brescia Trasporti S.p.A.

 

COSTI

€ 19,00 a studente (tariffa valida per un minimo di 40 studenti paganti)

Gratuità per 2 insegnanti accompagnatori a gruppo, disabili e accompagnatori

La tariffa comprende:

  • gli ingressi di entrambe le sedi museali
  • le attività in entrambe le sedi museali
  • l’autobus per l’intera giornata
  • il costo del parcheggio

 

 PRENOTAZIONI

CUP Centro Unico Prenotazioni Fondazione Brescia Musei
030.2977833-834;  santagiulia@bresciamusei.com
attivo da lunedì a domenica, ore 10.00 – 16.00