Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / News

Fuori Museo

I  musei vanno nelle scuole

I Servizi educativi della Direzione regionale Musei Lombardia vogliono dare un segnale importante di continuità e presenza in questo momento in cui alcuni musei sono ancora chiusi e le scuole hanno dovuto forzatamente sospendere ogni forma di visita. Con il progetto “Fuori Museo” sono i musei a portare la loro esperienza direttamente in classe per creare con gli studenti lezioni partecipate e approfondire insieme – attraverso i ricchi contenuti dei Musei del Garda – temi peculiari che riguardano il patrimonio culturale del territorio.

Un percorso rivolto alle scuole primarie dei comuni di Sirmione, Desenzano del Garda, Pozzolengo, Rivoltella del Garda, Lonato del Garda, Peschiera del Garda, Ponti sul Mincio che prevede una serie di incontri condotti da operatori museali in affiancamento ai docenti, con i quali sarà possibile stabilire tempi, modalità e contenuti differenti a seconda del livello scolastico e delle esigenze specifiche.

Che cos’è un museo? Che cosa lo rende diverso da una casa piena di oggetti? Quante storie raccontano le Grotte di Catullo, il Castello Scaligero di Sirmione e la Villa Romana e Antiquarium di Desenzano del Garda? Preistoria e storia locale, mitologia e letteratura, araldica e architettura, religione e politica. E ancora, alcuni temi di educazione civica: come ci si prende cura di questo patrimonio così fragile? Che cosa può accadere se lo trascuriamo? Come lo si rende accessibile e fruibile a tutti?

Con l’ausilio di immagini, video, giochi, schede operative, con valigette contenenti misteriosi cocci e antichi bauli che nascondono tesori da esplorare nati dalla creatività di Fabiola Orlini, vogliamo affrontare insieme un argomento previsto dal docente all’interno del programma annuale, guardarlo da punti di vista diversi, e offrire un’occasione per scoprire la bellezza e l’importanza del patrimonio vicino a dove abitiamo, per ricostruire la storia del nostro territorio attraverso la cultura materiale e per stimolare l’esperienza personale e il senso di appartenenza.

L’esperienza che vivremo insieme permetterà a chi lavora in museo di riscoprire il patrimonio che custodisce attraverso nuovi e insoliti punti di vista e contribuire allo sviluppo dell’identità di questo luogo.

Per informazioni sulle proposte e sulle modalità di prenotazione e di pagamento scrivere a drm-lom.didattica@beniculturali.it.

Qui la presentazione completa dell’iniziativa.