Ministero per i beni e le attività culturali

Menu

Dai Segni ai Sassi. Valle Camonica – Matera

Il 2019 è il 40° anniversario dalla nomina a Sito UNESCO delle incisioni rupestri della Valle Camonica,
per la precisione il primo Sito UNESCO d’Italia in assoluto, ed è anche l’anno di Matera Capitale Europea della Cultura.
Due terre, la Valle Camonica e Matera, accomunate non solo dal riconoscimento UNESCO, ma anche dalla pietra (parliamo di incisioni rupestri per la prima e dei tipici Sassi per la seconda) e da una longeva tradizione artigiana che nel 2018 le ha viste intrecciare scambi culturali e condividere progetti.
Per celebrare questo incontro e due ricorrenze tanto importanti, dal 24 al 31 di agosto un gruppo di atleti e volontari della Polisportiva Disabili Valcamonica attraverserà l’Italia affrontando un viaggio in 8 tappe da Capo di Ponte – culla del Sito UNESCO della Valle Camonica – a Matera, in handbike, carrozzina a spinta, tandem per non vedenti.
Una “maratona” di circa 1.200 km nel corso dei quali incontreranno Amministrazioni, Associazioni, territori che possono vantare siti UNESCO e territori candidati ad entrare nella lista del Patrimonio dell’Umanità in nome della Cultura, dello Sport e dell’Inclusione sociale, incontrando tanti nuovi amici e tante storie lungo il cammino.

Scarica qui il comunicato e la brochure dell’iniziativa.
brochure MATERA
DAI SEGNI AI SASSI_Valle Camonica – Matera